HYDROCALOR è un innovativo co-generatore che consente la produzione di calore e corrente elettrica attraverso un ciclo Kalina vapore/acqua ottenendo un alto rendimento energetico. Il Reactor Core è un nuovo tipo di bruciatore che può utilizzare biomassa e/o olio vegetale (es: jatropha) il cui corpo diventa incandescente grazie alla particolare reazione interna. Il Reactor Core è collocato all’interno della caldaia e questo consente di ottenere uno scambio diretto ed un grande deposito di vapore a pressione che viene amplificato tramite un catalizzatore che aumenta la produzione di vapore utilizzando meno calorie. Il vapore normalmente viene utilizzato come forza motrice diretta su turbine apposite ottenendo una efficienza massima del 30%, questo limite è dovuto esclusivamente alla proprietà “elastica” del vapore. In questo specifico caso il vapore viene utilizzato non convenzionalmente con la duplice funzione di creare uno  scambiatore da utilizzare per il riscaldamento sfruttando il calore rilasciato dalla condensazione del vapore (Reazione Esotermica) ed essere utilizzato come forza motrice per il generatore elettrico grazie allo speciale iniettore che crea una pressione sull'acqua 3 volte superiore alla pressione generata dal vapore. I generatori idroelettrici hanno una efficienza >90% dovuta alla proprietà dell’acqua di essere anelastica e quindi di avere una grande forza impatto sulle turbine ma hanno necessità di condizioni particolari dato che sfruttano l’effetto gravità tramite l’utilizzo di grandi dislivelli e grandi portate di acqua. Questo nuovo generatore elettrico invece sfrutta la forza motrice del vapore per trasformare la proprietà anelastica dell’acqua in un flusso a pressione  che permette di ottenere la medesima efficienza dei generatori idroelettrici ma a parità di potenza elettrica generata il flusso di acqua viene utilizzato in un ciclo chiuso (LOOP). Il sistema non ha limiti di potenza e può essere dimensionato in base alle varie esigenze. Le compatte dimensioni, la silenziosità e il basso consumo di combustibile lo pongono come unica alternativa all'energia rinnovabile del fotovoltaico, dell'eolico e del termodinamico.







 
 
 
 
  Site Map